corso web online
newsletter

Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
MARKETING

Circuiti banner

Concessionarie

Crm

Email Marketing

Forum e Blog

Indicizzazione siti web

Marketing in rete

Marketplace

Motori specializzati

Web agency

HOME >> MARKETING

Vendere sul web: dipende da come scrivete MARKETING SUL WEB E SCRITTURA
Vendere sul web: dipende da come scrivete
Quello che riportate nelle e-mail o nel sito ha un’importanza fondamentale nelle vostre strategie di web marketing. Fare o non fare affari su internet dipende spesso dalla capacità di scrivere in modo creativo e credibile. Ecco i suggerimenti di chi lo fa di mestiere

La scrittura con internet sta vivendo una nuova giovinezza. Anche chi non aveva una grande dimestichezza con la parola scritta, come l’imprenditore, ha dovuto suo malgrado fare degli sforzi per adattarsi a questa realtà. Rispondere ad un’email o pensare ai testi del sito non è cosa da poco, soprattutto quando c’è di mezzo il business. Vendere sta diventando una funzione sempre più legata alla scrittura o alla comunicazione multimediale, piuttosto che al rapporto interpersonale. Spesso si acquista non conoscendo neanche la voce di coloro che ci vendono un prodotto o un servizio. La rilevanza strategica di ciò che viene comunicato attraverso un’email o una pagina web ha fatto nascere in questi anni una nuova figura professionale: il web content. Un manager che oltre a saper scrivere ha: capacità di conquistare consenso, capacità di organizzazione, capacità creative. Sarebbe riduttivo, perciò, pensarlo come colui che vi scrive i testi del vostro sito o un’email in un italiano ineccepibile. Chi si occupa dei contenuti di un sito o di un’email è responsabile, non solo della sintassi e dell’ortografia, ma soprattutto delle strategie sottese nella conquista del cliente. Riportare fedelmente su internet le qualità di un prodotto o di un servizio conta poco se scarseggiano visite, contatti, risultati, vendite. Quello che veramente conta sul web non è ciò che viene riportato in un sito ma ciò che viene percepito da un visitatore. Se chi scrive ha poca conoscenza della comunicazione, di strategie di marketing e di come parlare al target che desidera coinvolgere sarà destinato a fare ben pochi affari sul web. Ma come fa il web content a rendere più produttivo un sito web? Vi forniamo alcuni spunti che potreste utilizzare anche per il vostro.
Informare per incuriosire
Ci sono siti che informano poco, altri che esagerano nel dare informazioni. In tutti e due i casi viene commesso un errore: si studia ben poco come ottenere un feedback dal visitatore. L’errore che si intende non è così semplice afferrarlo se avete poca dimestichezza con la comunicazione. Proviamo a spiegarlo con un esempio. Se vendo cucine è probabile che la maggior parte dei miei visitatori consulti il mio sito perché ha interesse ad acquistarne una. Le motivazioni tuttavia possono essere diverse. Cercare prezzi e condizioni favorevoli ma anche modelli, colori, misure. Possono essere anche informazioni sul montaggio o le consegne e così all’infinito. L’abilità nel web content, non è solo quella di prevedere tutte le possibili motivazioni che un visitatore può avere nella consultazione del sito, ma quella di fornire informazioni che destino interesse a chiederne altre più esaustive e personalizzate. Insomma se ne date poche il visitatore resta deluso e cerca in altri siti, se ne date troppe è possibile che il visitatore sia soddisfatto e non abbia più interesse a contattarvi.
Evitate di parlare di voi
E’ l’errore più plateale e ricorrente sul web: parlare di cosa vendete o di cosa fate. Vi chiederete perché è un errore. Perché a nessuno interessa ciò che fate o vendete, caso mai interessa molto di più conoscere quali sono le esigenze che siete in grado di soddisfare. Anche qui la differenza può non afferrarsi facilmente e torniamo all’esempio delle cucine. Se presento le mie cucine come modello A, B, C lascio al visitatore l’onere di scoprire quali potrebbero essere i vantaggi di un acquisto. Se il modello A permette di accendere i fornelli a distanza, il modello B ha ripostigli a scomparsa e il modello C ha il frigorifero compreso nel prezzo, un fatto è che queste caratteristiche le utilizzo per descrivere le cucine, altro è che le utilizzo in modo strategico per attrarre potenziali clienti. Insomma cercate di parlare meno di voi e più delle esigenze dei vostri visitatori.
Credibilità e non banalità
Essere autoreferenziali è un difetto della maggior parte dei siti. Basta leggere un chi siamo per scoprire quante banalità si possono scrivere e alle quali non crede più nessuno. A cosa serva scrivere professionalità, attenzione alle esigenze del cliente, esperienze consolidate, massima serietà ecc. dal momento che di se stessi nessuno scrive il contrario. Se dovete proprio riportare esternazioni su voi stessi cercate il modo di giustificarle, facendo sì che siano i fatti o gli altri ad attribuirvele. Fate un test al vostro sito e verificate con estrema obiettività quante pagine possano essere credibili per coloro che lo visitano e non vi conoscono. Le altre se non riuscite a correggerle eliminatele, e non vi preoccupate non farete alcun danno.
Certamente questi sono solo alcuni spunti sui quali riflettere e che potrebbero esservi di aiuto nel caso vogliate cimentarvi nel lavoro del web content. Se invece non avete tempo contattateci.



Desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo a "Vendere sul web: dipende da come scrivete"?
Inviateci una e-mail
Attenzione! Nell'inviarci una mail ricordatevi di riportare nel messaggio il dettaglio delle informazioni desiderate o i servizi di cui avete bisogno.

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009